Il Festival Tulipani di Seta Nera: tutti gli ospiti e i vincitori del Gran Gala al Teatro Olimpico

Il Festival Internazionale del Film Corto Tulipani di Seta Nera ha concluso la sua decima edizione con il gala finale domenica sera, dopo due intense giornate di proiezioni e dibattiti alla Casa del Cinema di Roma.

La serata di gala del Festival Tulipani di Seta Nera è stata egregiamente condotta da Metis Di Meo e Beppe Convertini e sul palco del Teatro Olimpico si sono alternati vari ospiti, tutti premiati per il loro impegno sociale. Da Rocco Papaleo a Janet De Nardis, da Andrea Roncato a Giusy Versace, da Carmine Buschini, protagonista della serie di successo di Rai Uno Braccialetti Rossi, alla collega Serena Iansiti, premiata per l’interpretazione nella fiction Rai Uno I bastardi di Pizzofalcone. L’attrice comica Cinzia Leone si è poi cimentata in un fuoriprogramma divertente e insolito. Accolti calorosamente dal pubblico del Teatro Olimpico i due protagonisti della telenovela spagnola di successo Il segreto Chico García (Severo Santacruz) e Adriana Torrebejano (Sol Santacruz).

L’edizione 2017 ha avuto come madrina la raffinata Valeria Milillo in compagnia del suo cagnolino e l’istrionico Gian Marco Tognazzi.

Diversi momenti musicali hanno scandito la decima edizione del Film Corto Tulipani di Seta Nera: ad aprire la serata Sara Galimberti, che ha interpretato con fine sensibilità il brano Siamo noi quei fiori rari, scritto a quattro mani con il Direttore Musicale del Festival, il maestro Vince Tempera.

Il palcoscenico dedicato alla manifestazione ha poi ospitato i Moseek, protagonisti di X Factor 9 e in conclusione, Ermal Meta, terzo classificato all’ultima edizione del Festival di Sanremo, che per la prima volta ha eseguito il brano Vietato morire al pianoforte.

Protagonista indiscusso della serata è stato però il cinema, inteso come mezzo per smantellare ogni forma di diversità esistente: l’obiettivo della manifestazione è stato, infatti ancora una volta, quello di cogliere la diversità nei suoi molteplici aspetti positivi, considerandola un arricchimento culturale.

Il Premio assegnato dalla Giuria di VariEtà e consegnato da Sara Iannone accompagnata da Serena Gray, conduttrice della sezione #SocialVideoClip TSN, è andato al delicato e poetico Carlo e Clara di Giulio Mastromauro.

Il Premio della Sala Stampa, consegnato dalla direttrice del Settimanale Vero Laura Bozzi, è stato invece assegnato al corto Superme’nn di Rosario Bizzarro. Ad aggiudicarsi il Premio Rai Cinema Channel è stato il corto Alters di Marianna Adamo, che ha sbaragliato la concorrenza in termini di visualizzazioni nel sito internet.

Il Premio Miglior Sorriso Nascente, consegnato da Carlo Brancaleoni di Rai Cinema, è andato al corto Il mio piccolo segreto di Franco Montanaro.

Infine, è stato assegnato il Premio per il Miglior Cortometraggio della decima edizione del Festival: a ottenere il meritato riconoscimento è stato Contando le formiche, diretto da Giuliano Cremasco e premiato dalla Presidente di Giuria, Caterina D’Amico, raggiunta per l’occasione sul palco da Paola Tassone, ideatrice e curatrice del Festival, e Diego Righini, responsabile delle relazioni con i partner.

L’attenzione verso il cinema si è sposata, in questa edizione, su un tema sociale delicato e complesso della diversità come unicità e valore aggiunto.

Dopo aver assistito alle due giornate di proiezione e alla serata di gala, come redazione di E-goTimes non mancheremo, il prossimo anno, l’importante appuntamento della XI edizione del Festival Tulipani di Seta Nera.

Sarah Mataloni

____

Foto di Yuliya Galycheva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *