Antartide: un viaggio tra le meraviglie della natura

Il Polo Sud è costituito, oltre che dall’Oceano Antartico, anche dalla Penisola Antartica. Essa offre, tra i vasti banchi ghiacciati, meraviglie incredibili e rare. Un deserto di ghiaccio e neve dove la natura incontaminata è libera di esprimersi in tutta la sua potenza, lasciando l’uomo sia inquieto che affascinato.

Quella che a prima vista potrebbe sembrare una desolata terra di ghiaccio e neve, cela in realtà molteplici meraviglie: i grigi cieli del Polo Sud offrono uno spettacolo ammaliante dai mille colori.

Sebbene i viaggi in Antartide non siano all’ordine del giorno, sempre più persone desiderano visitare questo posto selvaggio e remoto. Esplorare questa terra ai confini del mondo è un’esperienza affascinante: le molte isole che la caratterizzano ospitano una fauna variopinta, mentre l’entroterra è ricco di misteri come, ad esempio, le Cascate di Sangue, un fenomeno ancora dibattuto tra gli scienziati di tutto il mondo! Fra la neve e gli iceberg, infatti, si presenta una lunga scia di color rosso scuro: una delle ipotesi più accreditate è la presenza di alghe che avrebbero conferito questo colore caratteristico a un lago sommerso, celato dal ghiaccio.

Niente è certo in questo continente, dove la natura è rimasta padrona di se stessa e si erge in tutta la sua meraviglia: alte e lunghe barriere di ghiaccio si alternano a dolci coste abitate da numerosi pinguini che, insieme alle foche leopardo, animano l’ambiente mentre i leoni marini si riposano su blocchi ghiacciati, galleggianti sull’oceano. Le acque spesso sono turbolente infatti raggiungere le numerose isole non è facile: il Passaggio di Drake, conosciuto per il suo mare tempestoso, è la via per raggiungere il continente partendo dalla Terra del Fuoco, in Argentina, ma la difficile navigazione è compensata dall’opportunità di incontrare balene e orche.

La notte, poi, permette di ammirare nel cielo un’immensa distesa di stelle, incorniciate dalla Via Lattea che sovrasta ogni altra cosa. Le mille luci riempiono il panorama fino all’alba che regala, a volte, un’aurora molto particolare: l’aurora australe, bellissima e incantevole per i giochi di luci e colori che crea all’orizzonte e assistervi diviene un’esperienza unica nella vita!

Questi e altri fenomeni che caratterizzano l’Antartide hanno ovviamente attirato l’attenzione dei ricercatori e degli studiosi: sul continente vivono circa 4000 persone, divise tra i centri abitati come Villa Las Estrellas, sull’Isola di King George, ed Esperanza, a Hope Bay.

Esiste anche un museo, la Wordie House, una vivace casetta rossa con le suppellettili dei primi esploratori e ricercatori approdati.

L’Antartide è uno dei pochi luoghi rimasti al mondo in cui la natura regna selvaggia ed è un ambiente ricco di attrattive, presentandosi in tutta la sua potenza, con i suoi spettacolari fenomeni naturali.

E voi, vi lancereste in questa esperienza viaggiando tra le sue immense meraviglie?

– Arianna Nouri

______________

Foto di copertina e Cascate di sangue: wikimedia.org/wikipedia/commons

Foto Antartide: pixabay.com/photo

Leila Tavi

Leila Tavi is a journalist specialized in Russian Politics and Culture and PhD c. in Russian History at the University of Vienna under the supervision of Prof. Andreas Kappeler. She studied Political Science in Vienna and Rome, graduating in History of Eastern Europe at Roma Tre University, with Prof. Francesco Guida and a thesis on travel reports about Saint Petersburg by West Europeans at the beginning of the XIX Century. Previously she obtained a degree in Foreign Languages, with a specialization in German Philology at the University of Rome «La Sapienza». Her new book "East of the Danube" is coming soon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *