Azzurri protagonisti assoluti alla 86° edizione dello CSIO di Piazza di Siena: due splendide vittorie per il team italiano

Coppa delle nazioni e Gran Premio Roma sono azzurri!!! Sono gli Italiani, infatti, i protagonisti indiscussi di questo fine settimana nella suggestiva location di Villa Borghese, per lo CSIO di Piazza di Siena.

Uno degli appuntamenti più importanti della capitale nella meravigliosa e Green location di Villa Borghese, dove anche quest’anno si è svolta l’86° edizione dello CSIO di Piazza di Siena.

Molti i cavalieri che tra gli svariati appuntamenti settimanali del Longines Global Champions Tour hanno scelto di scendere in campo nella capitale, per partecipare  a questo appuntamento che è  ormai un caposaldo della tradizione italiana.

Tre le medaglie olimpiche presenti ricordiamo: Steve Guerdat, Jeroen Dubbeldam, Eric Lamaze, oltre a Kevin Staut e Roger Yves Bost, oro a squadre in occasione di Rio 2016, nonché i primi del ranking mondiale Harrie Smolders, Kent Ferrington, Henrick von Eckermann, Mc Lain Ward, Simone Delestre.

Vasto è stato il parco cavalieri azzurro: Lorenzo De Luca, Emanuele Gaudiano, Alberto Zorzi, Luca Maria Moneta, Giulia Martinengo Marquet, Luca Marziani, Bruno Chimirri, Paolo Paini, Emilio Bicocchi, Piergiorgio Bucci, Massimo Grossato e ancora Andrea Caprara, Filippo Marco Bologni, Giacomo Casadei, Federico Ciriesi, Michael Cristofoletti, Edoardo Fochi, Giampiero Garofalo, Gianni Govoni, Eugenio Grimaldi, e infine Luigi Polesello, Elisa Ottobre, Andrea Venturini, Paolo Adorno, Antonio Alfonso e Paolo Adamo Zuvadelli.

Ma andiamo a vedere gli appuntamenti più attesi del week- end…

Hanno seguito alle prime due vittorie importanti rispettivamente di Francois Mathy nel premio Engel & Volkers e quella di Steve Guerdat nella Premio Eni, i due appuntamenti più avvincenti e attesi di tutto il fine settimana:

La coppa delle Nazioni e il Gran Premio Roma!

Nove le squadre che sono scese in campo, nel seguente ordine: Nuova Zelanda, Svezia, Svizzera, USA, Francia, Canada, Italia, Olanda, Germania. Ma la Coppa delle Nazione Intesa Sanpaolo, che si è disputata di fronte a un grande pubblico, l’hanno conquistata gli azzurri.

Ebbene sì, l’inno di Mameli è risuonato a Piazza di Siena per la seconda volta, in occasione della coppa a squadre, questa volta per merito di Luca Marziani con Tokyo du Soleil, Giulia Martinengo Marquet con Verdine SZ, Emanuele Gaudiano con Caspar 232 e Bruno Chimirri con Tower Mouche. Una squadra che è stata scelta dal grande cavaliere Duccio Bartalucci.

 

 

 

Secondi, a pari merito, gli Stati Uniti e la Svizzera.

La domenica, momento tanto atteso, quando tutto il pubblico romano si è affrettato a raggiungere bellissimo ovale di Piazza di Siena, nonostante la capitale fosse blindata per l’ultima tappa del Giro d’Italia. Una domenica indimenticabile, giornata di chiusura della manifestazione equestre, dedicata per tradizione al Rolex Grand Prix di Roma, che finalmente dopo 24 anni torna a essere di un italiano, Lorenzo De Luca.

Il giovane cavaliere, ormai una vera e propria star mondiale, ha realizzato il suo sogno, vincere uno dei gran premi più importanti d’Italia. Il binomio è stato affiatato, con una grande performance dello stallone sauro Ensor de Litrange LXII, con il quale il cavaliere sogna di partecipare alle tanto attese Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Veramente importanti i risultati ottenuti dai nostri cavalieri italiani, che continuiamo a seguire e a veder crescere di settimana in settimana.

Per la versione inglese clicca qui.

______________________

Cecilia Mostacci

Foto e video: courtesy CSIO Rome 2018.

Un pensiero riguardo “Azzurri protagonisti assoluti alla 86° edizione dello CSIO di Piazza di Siena: due splendide vittorie per il team italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *