The B. alla Kazakhstan Fashion Week: i colori del cielo sfilano in passerella

The B. nella sua versione Spring/Summer 2018 alla Kazakhstan Fashion Week con le sue varianti di tessuti nei suoi colori rock.

Nella nostra rubrica sui giovani designer in crescita, che seguiamo per scoprire le ultime novità in fatto di tendenze moda, abbiamo incontrato di nuovo Federico Barrazzo con il brand The B., che ha presentato come ospite la sua collezione Spring/Summer 2018 in anteprima nell’affascinante location euroasiatica della KFW ad Astana.

The B. FEDERICO BARRAZZO

Già The B. ci aveva convinto con la precedente collezione con i suoi toni vintage, freschi e contemporanei, oggi ci porta in un viaggio oltre i confini europei, in questa occasione il designer ha deciso di giocare con il wrinkled georgette, il floral print e il light denim, una svariata scelta in questi tessuti, che fanno prendere forma a nuove interessanti mise.

The B. FEDERICO BARRAZZO

The B. FEDERICO BARRAZZO

 

The B. FEDERICO BARRAZZO

The B. FEDERICO BARRAZZO

Questa collezione ancora una volta dà grande respiro al womanswear, nel rispetto e nell’attenzione che Barrazzo pone per la figura femminile, che resta la fonte principale della sua ispirazione stilistica.

I magnetici toni naturali e quasi essenziali del cielo con le peculiari tonalità del suo blu e della sua terra, sono quei colori rock con cui si sviluppa la sua Spring/Summer.

The B. FEDERICO BARRAZZO

 

The B. FEDERICO BARRAZZO

 

The B. FEDERICO BARRAZZO

 

The B. FEDERICO BARRAZZO

The B. ha un DNA  che caratterizza ogni capo, attraverso la sua finitura, tagli, spacchi laterali e forme a goccia. Un minimal di grande impatto. Infine l’accento sulla collezione lo pone con la scollatura a V, una vera novità presente in molti dei suoi nuovi outfit.

The B. FEDERICO BARRAZZO

E-go Times vi dà appuntamento a gennaio con AltaRoma per scoprire le proposte dei nuovi talenti.

Cecilia Mostacci


Photo courtesy: Federico Barrazzo

Per scoprire di più su Federico Barrazzo clicca qui.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *