Cosa fare a Lanzarote? Una mini guida per una vacanza indimenticabile!

Spiagge da sogno e tanto altro… Ecco alcuni consigli per godersi una vacanza rigenerante tutta relax, arte contemporanea e buon cibo!

Isola di Lanzarote, Canarie cosa fare a Lanzarote

Lanzarote è una delle sette isole dell’arcipelago delle Canarie, Riserva della Biosfera Unesco dal 1993. Tantissimi turisti sono attirati dal suo clima mite, che permette di visitarla tutto l’anno godendo a pieno delle sue bellezze naturali. La temperatura media è costantemente sui 22°. Questa caratteristica la rende la meta ideale per chi ama, o è costretto, a viaggiare in bassa stagione. Ma non solo, gli amanti dell’arte, del buon cibo, della tradizione e della vita all’aperto saranno totalmente conquistati dalle sue numerose attrattive: scopriamo insieme cosa fare a Lanzarote!

1. Spiagge e sport acquatici

Come tutte le Canarie, Lanzarote è per gli amanti del surf un paradiso, infatti le condizioni del vento creano le onde giuste per praticare quotidianamente questo sport.

Se non ne siete amanti non temete, la conformazione dell’isola vi consentirà di trovare ogni giorno una spiaggia protetta dal vento e con il mare calmoPer evitare i litorali più battuti dalla massa di turisti che si muovono in viaggi organizzati, come quello di Puerto del Carmen, di Playa Blanca e della Costa Teguise, vi consiglio:

  • la riserva naturale di Punta del Papagayo nel sud dell’isola;
  • la Playa de la Garita nel villaggio di Arrieta;
  • le Playas Caletones, a est della cittadina di Orzola;
  • la Graciosa, una piccolissima isola dell’arcipelago Chinijo raggiungibile per un’escursione giornaliera con i traghetti di linea che partono ogni giorno da Orzola.

Consiglio comunque di fare una sosta alla Caleta de Famara per ammirare i surfisti in azione. Rilassatevi su questa distesa selvaggia di sabbia mai troppo affollata e godetevi lo spettacolo davvero suggestivo!

Le migiori spiagge di Lanzarote

2. I sette siti di Manrique

Se vi state chiedendo cosa fare a Lanzarote, per concedervi una pausa dalle spiagge nelle ore più calde, vi consiglio una visita ai siti di Manrique.

Cesar Manrique è un artista di fama mondiale nativo di Lanzarote che, nel corso della seconda metà del Novecento, si è impegnato per creare dei percorsi turistici alternativi al grande turismo di massa. Il risultato sono una serie di siti disseminati per tutta l’isola che ne sintetizzano l’essenza. Un mix perfetto della ricchezza e della bellezza offerte dalla natura vulcanica dell’isola, che danno vita a dei complessi perfettamente integrati col territorio nel rispetto dello stile architettonico tradizionale. Il tutto è reso ancor più attraente dal tocco di vivace modernità dato dall’impronta dell’arte contemporanea.

Ecco l’elenco dei sette progetti di Manrique:

  1. Mirador del Rio;
  2. Jameos del Agua e Cueva de los Verdes;
  3. Ristorante el Diablo nel Parco dei vulcani del Timanfaya;
  4. Casa-Museo del Campesino e monumento alla fecondità;
  5. Museo di arte contemporanea del Castillo di San Jose;
  6. Giardino dei Cactus, Guatiza
  7. Casa-Museo Cesar Manrique, nel villaggio di Hariae e la casa a Teguise ora sede della Fondazione Cesar Manrique.

Consiglio alla prima visita di chiedere informazioni sulla possibilità di acquistare dei biglietti integrati che permettono di risparmiare.

I sette siti di Manrique

3. Mangiare pesce ad Arrieta e bere vino locale

salse mojo, salse canarie
salse mojo, salse canarie
Sull’isola potrete mangiare pesce fresco un po’ ovunque, ma per un’esperienza culinaria super mangiate pesce ad ArrietaIn questo piccolissimo villaggio di pescatori, situato nella parte nord-est dell’isola, ci sono pochi ristorantini che servono piatti tipici canari a base di pesce fresco del giorno, frequentati perlopiù da gente del posto.

Ecco i miei consigli per godere a pieno l’esperienza:

  • Per l’ordinazione dimenticate il menù e affidatevi ai consigli dei camerieri.
  • Non fate affidamento sugli orari di chiusura che potete trovare online o sulle guide specializzate: le cucine aprono a pranzo e chiudono quando hanno terminato tutto il pescato.
  • Accompagnate il vostro piatto principale con delle papas arrugadas, letteralmente “patate raggrinzite” accompagnate dalle salse mojo, un tris di salse locali a base di prezzemolo, coriandolo e peperoncini rossi piccanti.
  • Da bere non può mancare il vino locale: una malvasia bianca.

 

 

La particolarità di questo vino è che è prodotto con le uve di vigneti orizzontali che crescono sul nero terreno vulcanico. Questa coltivazione è stata pensata per preservare le viti dal forte vento che colpisce l’isola. Se volete ammirarla da vicino vi basterà programmare una gita nella regione vinicola de La Geria. Potrete ammirare questo caratteristico modo di coltivare le viti e volendo potrete visitare una delle aziende vinicole della zona per una degustazione.

La Geria - Lanzarote cosa fare a lanzarote

 

4.  Cosa fare a Lanzarote di Sera?

Il sole è tramontato ma voi avete ancora voglia di scoprire l’isola? Ecco qualche consiglio su cosa fare a Lanzarote di sera. L’isola offre molta scelta per la vita notturna.

Il fascino europeo di Arrecife

Per una serata underground recatevi ad Arrecife. Nella capitale ci sono tantissimi ristoranti, bar e locali al passo con le ultime tendenze europee. Potrete passare una piacevole serata in questa città affacciata sul mare che non ha nulla da invidiare alle principali metropoli spagnole continentali.

Per veri intenditori della musica…

Per gli amanti del jazz e della musica dal vivo l’appuntamento settimanale al Jameos del Agua è imperdibile. Ogni sabato sera potrete ascoltare musica live nella suggestiva cornice dell’auditorium costruito da Manrique in una delle grotte naturali create dalla lava circa 3000/4000 anni fa e che costituiscono il complesso Jameos del Agua.

Auditorium in Jameos del Agua - cosa fare a Lanzarote di sera - isole Canarie
Auditorium in Jameos del Agua

Una serata da canario

Ma come passano il tempo libero i canari? Una notte sull’isola sarà sufficiente per conoscere il loro spirito socievole e festaiolo. Si ha subito l’impressione che per loro ogni scusa sia buona per ritrovarsi in piazza. Anche in questo caso c’è lo zampino del clima mite, che permette di organizzare feste in piazza di solito associate a ricorrenze religiose. Soprattutto nel periodo da marzo a ottobre quasi ogni sera c’è una festa popolare in uno dei tanti paesini dell’isola. Immancabili: cibo di strada, fiumi di birra e musica tipica dal vivo.

Insomma questa è la serata ideale se vi state chiedendo cosa fare a Lanzarote per passare una serata come una persona del luogo!

Lanzarote turistica e internazionale

Quando viaggio cerco sempre di evitare le strade più battute dal turismo di massa, mi tengo lontana dalle mete e le attrazioni esclusivamente turistiche perché amo conoscere le persone del posto. Tuttavia una vacanza è pur sempre una vacanza quindi non c’è nulla di male a concedersi una serata da “turista” a Puerto del Carmen o a Playa Blanca.

In queste località, pensate e costruite per turisti provenienti da tutto il mondo, i piatti locali sono sostituiti dai menù turistici, al posto di  vini e birre canarie berrete cocktail a base alcolici dei più noti marchi internazionali, la musica canaria e i ritmi latini lasceranno spazio alle hit commerciali del momento. Per una notte dimenticherete di essere alle canarie. Ma non preoccupatevi dopotutto siete in vacanza, lasciatevi andare e respirate questa aria internazionale.

Rossella D’Orsi

___

Fonti:

Sito ufficiale delle isole Canarie

Lonely Planet, Isole Canarie

Foto:

Foto in copertina by Edmundo Sáez (Own work) CC BY-SA 3.0 

Foto Jameos del Agua by Lmbuga (Own work) CC BY-SA 3.0

Tutte le altre foto: Rossella D’Orsi

4 pensieri riguardo “Cosa fare a Lanzarote? Una mini guida per una vacanza indimenticabile!

  • 18 aprile 2017 in 1:13
    Permalink

    That is a great tip particularly to those new to the blogosphere.

    Simple but very precise info… Many thanks for sharing this one.
    A must read post!

    Risposta
  • 18 aprile 2017 in 1:53
    Permalink

    Excellent pieces. Keep posting such kind of information on your blog.
    Im really impressed by it.
    Hi there, You have done an incredible job. I’ll definitely digg it and in my opinion recommend to
    my friends. I am confident they will be benefited from this website.

    Risposta
  • 18 aprile 2017 in 16:16
    Permalink

    Thank you, Bryan, for visiting our site and reading this wonderful article about Lanzarote. Hope to see you back soon on our pages 🙂

    Have a good day!

    Yuliya

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *