E-Go Times al Romics, la kermesse romana del fumetto

Un altro Romics è passato e con lui tutti i visitatori, le mostre e le novità offerte da questa kermesse romana del fumetto.

Luogo di ritrovo comune prediletto da amici appassionati di fumetti, videogiochi, film e tanto altro. La Nuova Fiera di Roma ha aperto di nuovo le sue porte a quella che oggi è considerata una delle fiere a tema fumettistico più visitata, dopo il Lucca Comics, offrendo la possibilità di incontrare gli autori delle nostre opere predilette.

Abbiamo avuto modo di intervistare i protagonisti della fiera, e potete trovare i loro interventi in questo video

 

Paolo Nespoli Foto ©Wikipedia

Tra gli ospiti d’onore di questa edizione figurava nientemeno che Paolo Nespoli, astronauta italiano che ha incontrato i suoi fans per presentare “C’è spazio per tutti”, opera realizzata dall’amato autore di Rat-man, Leo Ortolani.

Yoshiyuki Tomino Foto © Wikipedia

Sono intervenuti, inoltre, la cosplayer livornese, Giada Pancaccini, in arte Giada Robin, e le bellissime Sorine e Carina direttamente dalla Danimarca. La vera star di questa edizione è stata il grande Yoshiyuki Tomino, il creatore di Gundam, che ha incontrato i suoi fans e ha ricevuto il Romics D’oro.

La redazione di Ego-Times ovviamente non ha perso l’occasione di prender parte a questa manifestazione. Qui potete trovare l’articolo di presentazione scritto dal nostro inviato Giulio Donnangelo.

Dopo 4 estenuanti giorni di Romics siamo riusciti a tirare le somme di quella che è stata una buona ma non buonissima fiera. I problemi logistici e di organizzazione dello spazio hanno creato vari disagi che, da qualche anno a questa parte, continuano a farsi sentire sia per visitatori che espositori. La grande affluenza non ha fatto che accentuare quelli che sono evidenti carenze gestionali da parte dei responsabili. Se il prezzo del biglietto che continua ad aumentare ha permesso di portare ospiti non indifferenti, non ha saputo contribuire alla soluzione di problemi da anni ricorrenti. C’è da dire, però, che lo spazio dedicato agli ospiti più famosi ha dato meno noie rispetto alle scorse edizioni, tanto che neanche gli addetti stampa potevano accedere senza un secondo pass specifico in alcune aree.

Protagonisti di questa edizione sono stati anche i cosplayers, che hanno dato gioia e colore alla fiera invadendo le aree con i loro vestiti più belli, molti dei quali sono stati ritratti proprio da noi.

 

Potete trovare la nostra gallery qui

 

Leila Tavi

Leila Tavi is a journalist specialized in Russian Politics and Culture and PhD c. in Russian History at the University of Vienna under the supervision of Prof. Andreas Kappeler. She studied Political Science in Vienna and Rome, graduating in History of Eastern Europe at Roma Tre University, with Prof. Francesco Guida and a thesis on travel reports about Saint Petersburg by West Europeans at the beginning of the XIX Century. Previously she obtained a degree in Foreign Languages, with a specialization in German Philology at the University of Rome «La Sapienza». Her new book "East of the Danube" is coming soon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *