Focus: UEFA Europa League – Le Italiane ai Sedicesimi

Roma – Villareal

Il primato del girone non basta alla Roma per sperare in un sorteggio agevole in vista dei sedicesimi. Dall’urna di Nyon è uscito infatti il Villareal, storica squadra spagnola tra le più ostiche del torneo, arrivata seconda nel suo girone dietro l’Osmanlispor. E’ la stagione di Liga del 1997/1998, durante la giornata di apertura, al Santiago Bernabeu di Madrid, esordisce per la prima volta nella massima divisione, la squadra di un piccolo borgo vicino Valencia, il suo nome è Villareal FC. Da quel giorno molto tempo è passato e “el submarino amarillo” di strada ne ha percorsa, consolidando la sua posizione non solo in Liga, ma anche a livello Europeo. Giunta fino alle semifinali della scorsa edizione (eliminata per mano del Liverpool), la squadra di Escribá è un avversario temibile, veloce e compatta, che affronta un momento di forma invidiabile (chiedere a Simeone dopo il secco 3 – 0 inflitto all’Atletico nell’ultima partita), sarà importante per i Romanisti bloccarne l’agile centrocampo e la nota coppia d’attacco, composta dal veterano Soldado e dal recuperato Pato. Appuntamento il 16 Febbraio nel fortino del Madrigal e il 23 allo Stadio Olimpico, sperando che il freddo, non geli gli animi degli uomini di Spalletti.

Borussia Mönchengladbach – Fiorentina

Avversario complicato anche per la Viola che ai sedicesimi affronterà il Borussia di Mönchengladbach, retrocesso dalla Champion’s dopo essere arrivato terzo nel girone con Barcellona e Manchester City. Squadra che sta incontrando difficoltà in Bundesliga, il Mönchengladbach rimane un avversario temibile per gli uomini di Sousa, con uno stile caratterizzato dal grande possesso palla e dalla continua ricerca di guidare il gioco. Quinta squadra di Germania per numero di membri, il Borussia può contare su uno stadio con più di 54.000 posti a sedere, che ha il suo cuore pulsante nella “Nordkurve”, vera e propria “casa” dei tifosi bianconeri.  Incontro non facile quindi per i gigliati, che però, contando sulla loro ritrovata solidità e sulle numerose talentuose individualità, cercheranno, prima alle 19:00 del 16 febbraio in Germania e poi alle 21:05 del 23 febbraio sull’Arno, di raggiungere gli ottavi, proseguendo il cammino in Europa per sfide sempre più grandi e per un prestigio in continua crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *