libri

Il tesoro perduto di Nora

La piccola Nora gioca e ama disegnare, la fantasia è la sua migliore amica, ogni cosa diventa la scusa per avventurarsi in modi fantastici dove lei riesce sempre a risolvere la “missione” con una mente brillante e curiosa.

 

Un bel giorno però quello che sembrava un gioco diventerà una missione vera e propria: salvare il proprio papà da un misterioso essere. L’essere si scoprirà essere il viscido TRISTO, misterioso manipolatore di menti.

 

“Il Tesoro perduto di Nora” dietro una storia dai toni allegri e simil fantasy veicola un messaggio di grande profondità e di importanza. Nora dovrà portare in salvo il padre da un mostro, ma non un mostro tangibile, un mostro che vive e prolifica nella sua mente: la depressione.

 

Da anni si sta lottando per rendere più consapevoli le persone che queste sono malattie vere e proprie e non dei semplici stati emotivi passeggieri. Nora con la sua colorata avventura ci mostra bene cosa significa dover convivere con la malattia ma soprattutto come siano fondamentali i famigliari in queste patologie. Passaggio fondamentale nella storia, ma soprattutto per capire certe dinamiche quello dell’architetto. Questa figura dice una frase bellissima ma al contempo tragica che ci farà capire bene quali sia le difficoltà nell’assistere una persona che soffre di depressione.

 

La bellezza de “Il tesoro perduto di Nora” risiede nella sua delicatezza. Non leggeremo una storia strappalacrime o una graphic novel intimista, quello che percepiremo leggendo questo volume è il forte senso di empatia che i due autori hanno saputo infondere nello scrivere e nel disegnare questa storia.

 

Marco Rocchi e Francesca Carità sono tra i giovani più promettenti del panorama fumettistico italiano. Riescono sempre ad unire con grande sensibilità tematiche importanti a storie piene di pathos e avventura. L’unione tra questi due autori porta sempre alla nascita di un volume che unisce contenuti profondi ad una storia avvincente e divertente. Soprattutto la grande leggibilità e i diversi livelli di lettura rendono i loro libri adatti a tutte le età.

 

Il tesoro perduto di Nora è una delle uscite più interessanti di questo 2021 ed è stato uno dei prodotti più interessanti tra quelli proposti a Lucca comics quest’anno.

 

Star comics con la collana Astra sta crescendo sempre di più proponendo del materiale di grande valore. Un grande plauso a Star Comics che con Astra sta espandendo i suoi orizzonti editoriali riportando il fumetto europeo (ed Italiano in particolare) nei suoi cataloghi.

 

“ll tesoro perduto di Nora” è un piccolo gioiello da leggere e rileggere, da regalare e da far leggere soprattutto a chi si ostina a non capire che certe dinamiche si possono superare soprattutto con l’amore e la gentilezza.

 

 

 

 

Il Tesoro perduto di Nora. Cartonato a colori, 160 pag. euro 18,90

 

 

Renato Umberto Ruffino

Giornalista, sceneggiatore, editore. Laureato in Scienze politiche presso l'Università degli studi di Roma 3. Fonda e dirige la Prankster Comics. Collabora con Aurea editoriale su Skorpio e Lanciostory.