Mamma Romanista: per la Festa della Mamma una ricetta ricca di gusto con un occhio alla salute…e al cuore giallorosso

 

Mamma Romanista ci propone questa settimana una gustosa ricetta per la Festa della Mamma, che arriva dopo un anno veramente duro per ognuno di noi.

La pandemia da COVID-19 ha messo alla prova ogni aspetto delle nostre vite. Abbiamo dovuto separarci dagli affetti più cari, abbiamo affrontato inaspettate difficoltà nel lavoro, abbiamo anche rinunciato allo sport, ai nostri svaghi, alle nostre passioni. Emergenze a noi sconosciute fino a qualche tempo fa, parole che sono improvvisamente entrate nel nostro vocabolario come smartworking, DAD e via dicendo.

Il tutto, senza mai dimenticare i malati, veri protagonisti di questo dramma e tutti coloro che, in prima linea, si sono battuti contro il maledetto virus: i medici, il personale sanitario, i volontari. In ognuna di queste categorie citate spiccano anche le mamme, figure di riferimento di ogni famiglia, maestre ed animatrici improvvisate per ogni esigenza, spalle su cui appoggiarsi anche quando sono loro le prime a vacillare. A loro, alle mamme, dedichiamo questa Festa.

Una crostata con il cuore

Come fare quindi per renderle il giusto omaggio? Ovviamente, stuzzicando il loro gusto senza dimenticare mai la salute, la prevenzione…e la nostra passione giallorossa: qualsiasi ricetta salutare, ma priva di sapore,
sarà infatti sicuramente poco gradita. Perché non cercare di stupirla, quindi, con qualcosa di sano che possa anche appagare il palato?

mamma romanista

Conosci la differenza tra i vari tipi di farina?

Gli ingredienti che andremo a scegliere saranno la chiave di questo connubio, per un regalo che le mamme romaniste non potranno non amare! Mamma Romanista consiglia di preparare una crostata con farina integrale o semi-integrale: ecco la scelta migliore per raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti. Ricordiamo che la farina si ottiene attraverso la macinazione dei cereali o di altri prodotti e ne esistono in commercio diverse tipologie, proprio a seconda del tipo di lavorazione a cui viene sottoposta. La farina “00” è molto raffinata e risulta essere quella più povera di sostanze utritive, poichè ne perde durante la lavorazione; e rimane invece ricca di carboidrati, mantiene poche proteine (glutine) e ha un indice glicemico alto.  La farina “0” è leggermente meno lavorata, mentre la farina “1” contiene sicuramente più crusca e proteine delle precedenti. Un ottimo compromesso tra tutte è la farina di tipo 2, perché è semi-integrale ed è probabilmente quella che si adatta un po’ a tutti. Ad ultimo la farina integrale, che mantiene tutte le caratteristiche nutrizionali come le vitamine, i sali minerali, la crusca e gli aminoacidi ed è un’ottima alleata della nostra salute.

mamma romanista
Licenza CC0 1.0 Universal (CC0 1.0)
La confettura

Per Mamma Romanista anche la scelta della confettura è fondamentale: sarà infatti importante scegliere un prodotto senza zuccheri aggiunti e con una reale buona dose di frutta all’interno. È proprio questo il punto decisivo per mantenere il bilanciamento che ci eravamo promessi: gusto e salute. A tal proposito, suggerirei la confettura Hero Light (@hero.italia) che con 50 g di frutta in 100 g di prodotto risulta essere una scelta ottima, con un quantitativo di zuccheri che non va oltre quello già presente nella frutta utilizzata.

mamma romanista

 

Mettiamoci all’opera!

Non ci resta che indossare il grembiule e cominciare a impastare gli ingredienti senza dimenticare il richiamo al nostro cuore giallorosso. Ben vengano, quindi, teglie a forma di cuore, confettura di albicocche e di fragole che richiamano perfettamente i colori della Magica, oppure le classiche formine dei biscotti a forma di lettere. Insomma, sbizzarritevi e buon divertimento!

mamma romanista
© Michela Pezzali
CROSTATA DI FARINA INTEGRALE

Ricetta per teglia da 24 cm.

– INGREDIENTI FROLLA INTEGRALE

300 g di farina integrale
80 g di zucchero
80 ml di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

2 uova
Scorza di limone
Sale, un pizzico
– 350-400 g confettura Hero light senza zuccheri aggiunti

PREPARAZIONE

Unite gli ingredienti per la frolla, aggiungendo man mano la farina. Lavorate bene l’impasto fino a che non diventa morbido, ma non appiccicoso. Lasciare riposare in frigo per un’ora. A questo, punto stendere l’impasto in una teglia, se volete con carta forno, aggiungete la marmellata desiderata e rivestite il tutto con le classiche strisce di pasta frolla oppure utilizzate le formine per biscotti e sbizzarritevi. La cottura sarà 180° per 25 minuti circa.

mamma romanista
© Michela Pezzali
Mamma Romanista vi dà appuntamento alla prossima ricetta… con un occhio alla salute e con il cuore giallorosso!

di Michela Pezzali, aka Mamma Romanista, in collaborazione con RomaForever

Immagine in evidenza: © Michela Pezzali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *