MM Contemporary Dance Company porta in scena GERSHWIN SUITE SCHUBERT FRAMES: un tributo a due musicisti intramontabili

Al Teatro dei Rinnovati di Siena giovedì 12 dicembre impulsi, sogni, desideri tradotti in azioni nello spettacolo GERSHWIN SUITE e SCHUBERT FRAMES, con le coreografie di Michele Merola ed Enrico Morelli per la MM Contemporary Dance Company, in coproduzione con il Teatro Ristori di Verona.

La prima parte Schubert Frames si svolge durante i primi trenta minuti dello spettacolo ed è caratterizzata da corpi flessuosi e da una armonia che si respira durante tutta la performance. Le suggestive coreografie sono di Enrico Morelli. La musica delicata racconta i contrasti emotivi dell’amore con corde universali: la speranza, lo struggimento e il rimpianto. La storia è stata collocata sullo sfondo della nostra epoca, che non permette facilmente di lasciarsi trasportare da sentimenti veri portatori di autentica speranza e fiducia. Un tenero struggimento che i ballerini hanno rappresentato con grande plasticità ed energia. La coreografia, senza ambizioni descrittive, è volutamente “trasportata” dalle note del compositore, trasformando le emozioni in azioni, riuscendo così a far sposare l’esperienza musicale con quella coreografica.

La seconda parte, della durata di quaranta minuti, è invece a cura di Michele Merola e di Cristina Spelti, con la coreografia di Michele Merola, su musica di George Gershwin e Stefano Corrias. Il disegno luci e l’ideazione scenografie dello spettacolo sono di Cristina Spelti, mentre la realizzazione delle scenografie è di Alice De Lorenzi. I costumi sono di Carlotta Montanari, l’adattamento musiche e il recomposing di Stefano Corrias, l’assistente alla coreografia è Paolo Lauri.

Michele Merola osserva il Novecento e le atmosfere degli Anni Ruggenti, attingendo sia dalla musica di George Gershwin, sia dalla pittura quasi cinematografica di Edward Hopper, creando sculture viventi e affidandosi a brani come Rhapsody in Blue e Summertime, ma anche ad altre musiche di natura più intimistica.

Lo stesso Merola ha affermato:

Sono stato attratto dalla capacità del pittore di costruire atmosfere e sfumature che tratteggiano risvolti e segreti della condizione umana». E tutto questo lo ha tradotto in passi di danza che di volta in volta hanno creato scenografie coinvolgenti e affascinanti”.

La MM Contemporary Dance Company, fondata nel 1999 a Reggio Emilia, si dedica alla danza contemporanea e possiede un ampio repertorio, grazie alla creatività di Michele Merola e ai lavori firmati da coreografi europei e italiani. Nel 2010 l’ensemble ha vinto il prestigioso premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente: fino a oggi ha consolidato la propria immagine nazionale e ha conquistato il mercato estero presentando con regolarità i propri spettacoli in Canada, Colombia, Corea, Germania, Marocco e Russia.

Paola Dei

_________________________________________________________________________________________________________________

MM Contemporary Dance Company

Foto: Courtesy MM Contemporary Dance Company

La danza contemporanea al Teatro Vascello di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *