Roma – Sampdoria 1-1: Le nostre pagelle

La Roma si scontra contro il muro blucerchiato. I giallorossi pressano e tirano tanto ma non riescono a concretizzare, al contrario i liguri con solo 2 tiri verso la porta si prendono un punto inaspettato.

 

Rui Patricio 5: Solo due tiri in porta. Non è sicuramente una serata fortunata o ispirata.

 

Mancini 6: Guida bene la difesa. Una sola sbandata difensiva che però è decisiva

 

Smalling 6,5: Croce e delizia,  la ripartenza che porta al gol è merito suo. Ma nelle poche azioni di attacco della Samp non è cosi reattivo.

 

Ibanez 6: cerca qualche incursione in avanti ma non riesce a trovare la porta.

 

Karsdorp 6: gioca una buona gara, contiene il sempre verde Candreva e già questo non è poco.

 

Veretout 6: Inizia bene ma viene sacrificato per la Roma a trazione anteriore.

 

Cristante 6: Grintoso e granitico. Gestisce bene la fase difensiva.

 

Mkhitaryan 6,5: Inventa e cerca di dare estro alla manovra. In una serata nebbiosa è il faro che cerca di segnare la rotta.

 

Vina 6: Cerca di spingere ma la Sampdoria è chiusa dietro e non concede molto sulle fasce.

 

Zaniolo 6: Cerca di smuovere la partita in ogni modo. Sfortunato ma agguerrito.

 

Abraham 5,5: Esce per infortunio dopo pochi secondi del secondo tempo. Non riesce ad incidere in una stortissima.

 

sostituti

 

Afena Gyan 5: Entra per Tammy, ma una partita con una Samp cosi arroccata non è la gara giusta per le sue caratteristiche.

 

Shomurodov 8: Entra e si prende il tiro del momentaneo vantaggio. Incide positivamente nel match.

 

El Shaarawy 5: rientra dal lungo stop e si vede. Lontano dalla forma migliore.

 

 

 

 

Renato Umberto Ruffino

Giornalista, sceneggiatore, editore. Laureato in Scienze politiche presso l'Università degli studi di Roma 3. Fonda e dirige la Prankster Comics. Collabora con Aurea editoriale su Skorpio e Lanciostory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *