Tutti i consigli per pulire e disinfettare lo smartphone: come evitare di infettarsi tramite il nostro cellulare

Non è ancora perfettamente chiaro quanto il Covid-19 resista sulle superfici, nonostante ciò è sempre buona regola pulire regolarmente il proprio smartphone.

Il cellulare è sempre con noi, lo tocchiamo in continuazione, lo mettiamo in tasca e lo posiamo su innumerevoli superfici, questo porta inevitabilmente ad accumulo di sporco e di batteri.

Secondo una ricerca del NFS (National Science Foundation), infatti,  sui nostri dispositivi mobili sono presenti più batteri che sulla tavoletta del WC.

Pulire il cellulare non è utile solo per ragioni igieniche, ma diventa importante anche per preservare il corretto funzionamento dello stesso, granelli di polvere possono entrare nelle casse, nella porta di ricarica e nel jack delle cuffie, compromettendo così la ricarica e la fruizione dei contenuti audio.

La procedura per la pulizia può sembrare scontata quanto banale, ma così non è. Ecco quindi alcuni consigli da seguire per pulire e proteggere il proprio SmartPhone.

Preparare lo smartphone

Prima di tutto bisogna spegnere il cellulare, scollegarlo da eventuali cavi inseriti e rimuovere la cover.

Panno

Per pulire il cellulare bisogna utilizzare panni morbidi e/o in microfibra. Altri panni più ruvidi possono lasciare aloni e creare dei micrograffi che non andranno più via. Tra i materiali più indicati per la pulizia rientrano anche la pelle di camoscio e la pelle di daino.

Detergenti e spray

Per eliminare il Covid-19 dalle superfici bisognerebbe utilizzare prodotti disinfettanti a base alcolica, questi prodotti possono però essere dannosi per i dispositivi elettronici. Sconsigliati anche altri spray generici per vetri come ad esempio Vetril.

Esistono diversi spray disinfettanti per smartphone, alcuni abbastanza economici, che consentono di igienizzare il dispositivo senza incorrere in particolari rischi.

Se non si possedesse un adeguato spray ma si vuole comunque pulire lo smartphone è possibile inumidire leggermente un panno e strofinarlo delicatamente.

Cotton fioc e spazzolini

Per rimuovere i granelli di polvere dalla porta di ricarica e dai piccoli fori dello smartphone è consigliato utilizzare cotton fioc, spazzolini a setole morbide e bombolette ad aria compressa. Sconsigliato l’utilizzo di grandi o piccoli aspirapolveri elettrici.

Pulire e disinfettare la cover

È possibile utilizzare prodotti a base alcolica per pulire e disinfettare le cover degli smartphone, a patto che vengano poi adeguatamente asciugate prima di essere reinserite.
In questo periodo di emergenza sanitaria è preferibile disinfettare lo smartphone almeno una volta a settimana.

Ultimo consiglio, ma non meno importante, seguiamo i consigli dati dal Ministero della Salute anche per la difesa personale dal virus.

Laviamoci spesso le mani, evitiamo di toccarci occhi naso e bocca e manteniamo le distanze di almeno un metro con le altre persone.

Francesco Evangelisti


Leggi anche il mio articolo sui consigli Social e Social Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *