Mamma Romanista in cucina: come preparare un aperitivo giallorosso sfizioso

Una mamma romanista, in cucina, ha un doppio compito, vale a dire soddisfare le esigenze dei commensali e, soprattutto, appagare la vista con i colori del cuore: giallo e rosso.

Un aperitivo sfizioso e invitante alla vista attira molte bocche affamate, soprattutto quando l’ora della cena si avvicina o magari mentre si guarda la partita con la famiglia e con gli amici con l’obiettivo di “alleggerire” l’ansia del match.

L’aperitivo che propongo è l’hummus alla barbabietola, accompagnato da mini-crackers fatti in casa:un ottimo mix di gusto e attenzione alla salute. La prevenzione delle patologie, infatti, non deve essere tralasciata nemmeno a tavola: il mantenimento di uno stile di vita attivo e la regolare assunzione di nutrienti sani ci aiutano ad allontanare le malattie. A questo proposito, vale la pena ricordare che ormai, come anche affermato da numerosi studi, la dieta mediterranea è universalmente riconosciuta come la migliore: uno stile alimentare che è nel nostro cuore ma che, troppo spesso, tendiamo ad abbandonare a tavola. Viva la dieta mediterranea, dunque! E che male c’è se, mangiando salutare, riusciamo anche ad aggiungere tra gli ingredienti l’amore per l’As Roma?

Ecco allora una ricetta sfiziosa, sana… e con “nel cuore solo la Roma”.
L’hummus è una salsa o crema fredda a base di ceci originaria, pare, del Libano. È infatti molto diffusa in tutto il mondo mediorientale. Le proteine vegetali, quelle che troviamo nei legumi come i ceci, hanno un ruolo importante nella dieta e se associati ai cereali, forniscono tutti gli aminoacidi
essenziali. Inoltre, sono ricchi di fibra e ferro. Ma al tradizionale hummus la nostra ricetta aggiunge l’utilizzo della barbabietola, un alimento ricco di potassio, sodio, ferro, fosforo e calcio.

Per l’elevato contenuto di sali minerali e ossalati, la barbabietola è sconsigliata per chi soffre di calcoli renali, quindi in questo caso è meglio evitare questa variante e affidarsi all’hummus tradizionale. Tornando ai benefici della barbabietola rossa, troviamo anche i flavonoidi, importanti elementi antiossidanti.

Al rosso intenso dell’hummus a cui è stata aggiunta la barbabietola, andremo a unire i nostri minicrackers fatti in casa. Ed ecco che la nostra ricetta “nel cuore solo la Roma“, con la componente cromatica indispensabile e con i giusti nutrienti: è pronta per essere gustata.

Buon appetito giallorosso!
Ricetta Hummus con Barbabietola rossa:

300 g di ceci precotti
250 g di barbabietola rossa precotta
Succo di 1 limone
Un pizzico di cumino
2 cucchiai di salsa tahin
2 cucchiai di olio Evo
Sale qb

Procedimento: frullare tutti gli ingredienti e gustare!
Ricetta mini-crackers fatti in casa:

300 g farina tipo 2
100 ml di vino bianco
70 di olio Evo
Rosmarino a volontà
Sale qb

mamma romanista
Procedimento:

tritare tutti gli ingredienti, stendere l’impasto e dare la forma desiderata (è molto carino utilizzare le forme per i dolci). Infornare a 180° a forno ventilato dai 15 minuti ai 25, in base alla grandezza della forma che preferite dare ai vostri crackers.

Ecco a voi la proposta di Mamma Romanista per un aperitivo gustoso: i crackers gialli e la salsa rossa!

mamma romanista

di Michela Pezzali, Mamma Romanista, in collaborazione con RomaForever.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *