Roma – Shakhtar Donetsk 3-0 Le nostre pagelle

La Roma gioca bene, convince e dimostra di poter sognare in grande. Un risultato netto che ipoteca il passaggio del turno.

 

Pau Lopez 7 Serata da protagonista. Tre salvataggi fondamentali, forse questo ragazzo necessita di fiducia.

 

Mancini 7 Sembra destinato al forfait dopo 30 minuti. Stringe i denti, guida la difesa e segna. Eroe

 

Cristante 6,5 Ormai è abituato al sacrificio. Gioca in almeno due ruoli durante la partita. Jolly

 

Kumbulla  6 Recupero importante. Ancora non al top.

 

Karsdorp 6,5 Altro giocatore chiave di questa Roma. Domina e lascia gli avversari sempre dietro.

 

Villar 6,5 Tecnico, balla sulle punte e gestisce il pallone. Genio e sregolatezza.

 

Diawara 6 Lotta e dimostra di essere tornato. Come al solito roccioso e gladiatorio.

 

Spinazzola 6,5 La maglia rosso c’è. Il giallo anche. Possiamo dire che sembra Flash!

 

Pedro 6,5 Al solito regala assist ma non trova il gol. SI sta ritagliando un ruolo da rifinitore.

 

Pellegrini 7,5  Un gol fondamentale. Una partita da leader.

 

Mkhitaryan 6 Schierato da punta si infortuna al polpaccio dopo mezz’ora.

 

 

Sostituti

 

Mayoral 6 Si muove tanto ma non è la sua serata. Entra alla mezz’ora ma non riesce ad incidere come dovrebbe.

 

El Shaarawy 7 segna da subentrato il gol del ritorno giallorosso. Un gol tecnico, bellissimo e importantissimo per la qualificazione.

 

Peres C. SV

 

Perez B. SV

 

Ibanez. SV

 

 

di Renato Umberto Ruffino in collaborazione con romaforever.it

Renato Umberto Ruffino

Giornalista, sceneggiatore, editore. Laureato in Scienze politiche presso l'Università degli studi di Roma 3. Fonda e dirige la Prankster Comics. Collabora con Aurea editoriale su Skorpio e Lanciostory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *