Pitti Uomo 2020: Firenze al centro della moda maschile

“Nuovi capi, nuove sensibilità, nuovi impulsi culturali”, tutto questo a Firenze è Pitti Uomo 2020, che detta legge in fatto di menswear in Italia e nel mondo.

 

Pitti Uomo

Pitti Uomo è la manifestazione che ogni anno lancia le nuove tendenze uomo, dove manager, imprenditori, fashion addicted hanno reso l’atmosfera ancora più affascinante.

Siamo giunti alla 97′ edizione della manifestazione interamente dedicata al glamour maschile, evento ormai protagonista della città di Firenze, che anche per questa occasione ha ospitato visitatori provenienti da tutto il mondo.

Un’esperienza “sfaccettata” che scopre le tendenze menswear della prossima stagione con creatività, rispetto della tradizione e sguardo rivolto al futuro.

Un’attenta analisi del mercato attuale permette, in occasione di ogni appuntamento di Pitti Uomo, di ospitare brand che possano rispondere ai desideri e alle esigenze di uomini contemporanei e dinamici.

In un’atmosfera fluida e veloce, caratteristica di Pitti Uomo, sfilano e sono presentate le scelte della nuova fashion community che vi elenchiamo di seguito…

Tra le collezioni autunno/inverno 20/21 le tre tendenze principali sono:

Il classico, che presenta in modo innovativo la divisa; le uniformi tornano a far parte del quotidiano, un netto richiamo ad un’anima retro, con capi presentati e rielaborati secondo un’ottica contemporanea.

Lo stesso stile classico delle scelte edonistiche, da tessuti preziosi a righe inglesi e stampe tartan, tutto segue il principio dell’armonia e delle sfumature del piacere e del piacersi.

Pitti Uomo

Forever Gentlemen” tutto così elegante, fine e sofisticato, grazie a tessuti ricercati, linee pulite e giacche iconiche.

Pitti Uomo

La seconda scelta va su un mood Informale rappresentato da tre mini-trend, vediamo quali…

Rock Allure“, la moda ribelle prende nota in un palette di colori quasi monocroma, dove il protagonista ufficiale è il nero. Forme aggressive, da gilet di pelle, felpe grintose, a stampe in netto stile rock & roll.

Nordic“, un uomo 20/21 nordico, dal design minimal, con tessuti caldi, tonalità che si avvicinano a quelle della terra, illuminate dal blu del cielo e dal verde delle praterie.

Pitti Uomo

Instantanee Vintage” quel tono retro che non ci dispiace affatto! Frughiamo tra i best seller degli armadi dei big e il gioco è fatto.

Pitti Uomo

Finiamo con l’Avantgarde:

Tecno- Tailoring“, che unisce la sapienza di una tradizione sartoriale con le nuove frontiere della tecnologia applicata alla moda. Una tecnica che abbiamo ritrovato nei cappotti presentati al Pitti Uomo, un mix tra classicità e contemporaneità, con un pizzico di hi-tech, dalle linee e dai tessuti innovativi per i più audaci.

Pitti Uomo

Libertà agender“, in linea con una nuova sensibilità estetica, tra le varie presentazioni abbiamo visto una totale libertà, che oltrepassa i codici dettati dal main stream. Sono ben accetti, quindi, volumi, forme scomposte, e palette sabbia. I capi sportivi, in netto contrasto, mettono in primo piano colori accesi e decisi.

Pitti Uomo

Il “Conscious Clothing” è un tema che dovremmo avere particolarmente a cuore, il rispetto per l’ambiente nelle nuove collezioni presentate è reso dal riciclo dei materiali, imbottiture eco e vegan in modo da far evolvere il panorama con delle collezioni che dimostrano concreto attivismo.

Pitti Uomo è solo l’inizio, siamo in attesa di Pitti Bimbo e Pitti Immagine …Stay tuned.

Ci leggiamo alla prossima,

Cecilia Mostacci


Photos: Courtesy of Pitti Immagine Uomo 97′

Video: 10 Best Pitti Uomo Street Style | Fashion Trends 2020 Men by He Spoke Style.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *