Altaroma 2020: tutte le proposte Fall Winter 20/21 della Roma Fashion Week

Colori neutri, tessuti cangianti, tagli maschili e oversize, sono alcuni fra i trend presentati da Twins Florence, Jing Yu, Morfosis e Caterina Moro sulla passerella dell’Ex Caserma Guido Reni, location dell’annuale evento invernale della Capitale Altaroma, che precede le fashion week di Parigi, Milano e New York. Andiamo quindi a vedere quali sono le proposte di questi brand emergenti italiani per la prossima stagione invernale. 

Twins Florence e il “MINIMALISM/MAGNETISM”

Già come ci suggerisce il titolo, la collezione ideata dalla fondatrice del marchio, Linda Calugi, è minimalista, dai tagli tradizionali e dalla color palette prettamente neutra, se non per alcuni capi di colore giallo e ottanio. I tessuti presentati sono  molto diversi fra loro: troviamo della pelle, del cotone, la lana pura, talvolta sovrapposti a creare un contrasto tra texture e linee, soprattutto per quanto riguarda la scelta dei soprabiti e delle giacche. La donna rappresentata da Linda Calugi è una persona diretta, magnetica, classicamente elegante, ma con un tocco contemporaneo, caratterizzato dai tessuti adoperati.

Twins Florence Altaroma 2020 Twins Florence Altaroma 2020Twins Florence Altaroma 2020 Twins Florence Altaroma 2020

La collezione “In/Formal” di Jing Yu

Il primo particolare che salta all’occhio osservando i capi ideati da Jing Yu e Wawa Shiqi Liu sono le giacche: sia oversize che fitted, bianche e luminose, ma anche scure e molto grandi, rappresentano una rottura degli schemi convenzionali di neutralità, favorendo la libertà non solo creativa ma anche sessuale. Chi indossa queste giacche non vuole avere pressioni sociali e le utilizza come cornice della propria espressione. La palette cromatica rimane molto semplice seppur d’effetto: fra il bianco e il nero fa capolino un intenso blu elettrico, utilizzato sia per le parti superiori che quelle inferiori.

Jing Yu Altaroma 2020 Jing Yu Altaroma 2020 Jing Yu Altaroma 2020

Morfosis, “Going on… (Imperfection 5)”

La femminilità di Morfosis è graffiante, luminosa e variegata: dal panno, al lurex e alla pelle, le proposte per questa stagione Autunno/Inverno 2020-2021 sono un inno al contrasto, all’insolito, e perché no? anche all’imperfezione di lunghezze e proporzioni. I colori preponderanti della collezione sono il ruggine, il blu, il nero e il rosa acceso. L’ordinario quotidiano viene completamente stravolto con queste novità energiche che donano vigore alla figura femminile.

Morfosis Altaroma 2020
Credit Altaroma Morfosis Altaroma 2020 Morfosis Altaroma 2020 Morfosis2020
Caterina Moro, un viaggio nel suo “Wood”

Il bosco di Caterina Moro ricorda le passeggiate autunnali, caratterizzate dal crepitio delle foglie che cadono da alberi ormai semi-spogli, gli stessi che ha deciso di portare in passerella la stilista. La collezione è un omaggio al termine giapponese Komorebi: ovvero quell’effetto particolare della luce del sole che filtra attraverso le foglie degli alberi, donando sfumature calde tutt’attorno. Sono proprio così i capi di Caterina Moro: luce condensata in capi eleganti, sofisticati e dalle linee morbide, seppur qualche volta “spezzati” da plissè e giacche più geometriche.

Caterina Moro 2020

Caterina Moro 2020
Caterina Moro 2020

Seppure siano complementari nella scelta di alcuni elementi e tagli, questi quattro brand presentano interpretazioni diverse di un unico risvolto della medaglia: un 2020/2021 vigoroso, energico, ma al contempo elegante e sofisticato. Dalle giacche in panno alle gonne in lurex, la libertà, come sempre, ruba la scena delle passerelle.

Lucrezia Reale

 

E non è finita qui! Presto in arrivo altri articoli sulle più recenti fashion week internazionali, sempre nella categoria Fashion di E-go Times.

—————————————————————————————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *