Roma – Salernitana 2-1: Le nostre pagelle

La Roma fa un dignitoso comeback alla fine del match. Con la Salernitana gioca bene, ma il gol decisivo arriva soltanto all’85.

RUI PATRICIO voto 6 sempre affidabile, quando serve, lui c’è

KUMBULLA voto 5,5 purtroppo continua ad attraversare un periodo decisamente “no”, infatti all’inizio del 2. tempo lo sostituisce Zaniolo

SMALLING voto 7 il calcio di punizione tirato da Veretout lo consacra

IBANEZ voto 6 attento e puntuale in alcune chiusure

KARSDORP voto 6,5 sta attraversando un momento buono e la squadra ne giova

MKHITARYAN voto 6 si impegna molto e si procura un fallo da rigore (che inspiegabilmente non viene concesso dalla terna arbitrale)

CRISTANTE voto 5,5 da lui ci si aspetta molto di più

OLIVEIRA voto 6,5 sempre al centro del gioco

EL SHAARAWY voto 5 il fuori ruolo sulla fascia lo penalizza

AFENA GYAN voto 5 inconsistente, sciupa le occasioni

ABRAHAM voto 5 le numerose partite disputate si fanno sentire, è stanco

Sostituti

Carles Perez 7, dopo quasi un anno torna a segnare
Shomurodov 6 entra e subito riesce ad allungare la squadra, comunque può e deve fare molto di più
Veretout 6, uno dei grandi esclusi di Mourinho, che però quando è in campo fa la differenza
Zalewski 6
Zaniolo 5,5

 

La Roma è in svantaggio per quasi tutta la partita contro la Salernitana, che gioca bene, in maniera ordinata e si fa onore, ma alla fine la Roma porta a casa la vittoria con un sofferto 2:1.

La Roma prende il controllo del gioco dal primo minuto, ma fatica a creare occasioni convincenti.

A un certo punto fa la sua grande entrata Ivan Radovanovic. Il serbo batte un calcio di punizione da circa 26 metri e infila la palla nell’angolo sinistro.

A questo punto inizia la lunga attesa per i gol della Roma.

La seconda metà del match mostra un quadro simile. La Roma, squadra di casa, domina il gioco, ma non ci sono grandi occasioni.

Gli esterni della Salernitana fanno muro nella propria area di rigore, ma devono accettare il pareggio all’ 81. Carlos Perez segna dal bordo dell’area di rigore forando la barriera della Salernitana per siglare l’ 1:1.

Solo quattro minuti dopo, la Roma ribalta completamente la partita. Dopo un calcio di punizione, Smalling riceve la palla in area di rigore e conclude con il 2:1.

L’AS Roma (57 punti) è di nuovo al quinto posto, a cinque punti dai posti della CL. La Salternitana (16) è ancora all’ultimo posto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *