Verona – Roma 1-3: Le nostre pagelle

La Roma soffre a Verona ma riesce a sbloccarla nel finale. Exploit del giovane Volpato che risulta decisivo.

Rui Patricio 6 Incolpevole e sfortunato. Peccato

Mancini 6 Esce per risparmiarsi in vista dell’Europa League. Gara ordinaria.

Smalling 6,5 come sempre dominante. Non riesce ad incidere in attacco ma poco importa.

Ibanez 6 molto ordinato, quasi riflessivo. Gestisce bene una gara carica di nervosismo.

Karsdorp 6,5 Mette sui piedi di Tammy un pallone d’oro. Incisivo e scattante.

Camara 7 Quando tutti dicevano che era un flop… noi abbiamo dissentito. Ora capite?

Cristante 5,5 Una partita abbastanza priva di sprint. Ammonito esce dopo il primo tempo.

Pellegrini 6 Non colpisce ma gestisce. Spesso mette ordine in un attacco “agitato”

Zalewski 6 Una gara discreta. Esegue bene le direttive, manca quella incoscienza vista l’anno scorso.

Zaniolo 7 Un gol e una prestazione matura. Finalmente.

Abraham 5 Speriamo che questi due gol sprecati siano pronti per la prossima.

 

sostituti

El Sharaawy 7 La chiude con gol in stile faraone.

Belotti 6 Entra e lotta nell’arrembaggio finale. In attesa del gol…

Volpato 8 Il ragazzo del destino. Mou mette un giocatore della primavera che la decide con gol e assist. La storia si ripete…

Matic 6,5 Entra e mette anche l’assist a Volpato. Let’s go!

Renato Umberto Ruffino

Giornalista, sceneggiatore, editore. Laureato in Scienze politiche presso l'Università degli studi di Roma 3. Fonda e dirige la Prankster Comics. Collabora con Aurea editoriale su Skorpio e Lanciostory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *