CCC: Speciale Tarantino

In occasione dell’uscita di C’era una volta a…Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, è un grande onore per noi di CCC dedicare un appuntamento della nostra rubrica al maestro e ai suoi film.

Farlo è possibile, come sempre, grazie al genio dei nostri bartender che, lasciatisi ispirare dall’opera del regista, l’hanno omaggiato con le loro incredibili creazioni alcoliche. Vediamo allora due drink d’autore dedicati a Tarantino, iniziando dal cocktail di Cristina Folgore, barlady ormai di casa a CCC.

Il film ispiratore è Bastardi senza gloria mentre il nome del cocktail è Three Glasses, in onore della scena in cui alcuni dei “bastardi” arrivano involontariamente a uno scontro in una taverna con le SS naziste. Anello di congiunzione, secondo Cristina, è l’ingrediente cardine della miscela, il whisky Laphroaig equiparabile a un bastardo, ma con gloria finale, visto che una volta assaggiato non si può più farne a meno!

Vediamo insieme ricetta e preparazione:

  • 60 ml whisky Laphroaig 10yo
  • 15 ml Sherry
  • Una zolletta di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • Angostura Bitter

Quanto invece alla preparazione, la creatrice del drink consiglia di sciogliere la zolletta di zucchero in un bicchiere old Fashioned con un pizzico di sale e lo sherry, aggiungere ghiaccio e versare whisky Laphroaig.

 

 

Il secondo drink che vi proponiamo si chiama Django, proprio come il protagonista del settimo capolavoro di Tarantino Django Unchained. Il suo ideatore Manuel Di Cecco, barman del locale Freni e Frizioni di Roma, ci spiega che la connection tra pellicola e cocktail è nella scena in cui Leonardo di Caprio ordina un Polynesian Pearl Diver, drink che è stato rivisitato per l’occasione e miscelato con cachaca brasiliana Leblon e rum.

 

 

Vediamo nello specifico ricetta e preparazione:

  • 3cl cachaca Leblon
  • 3cl rum Abuelo 7
  • 1,5cl Velvet Falernum
  • 1,5cl succo di lime
  • 1,5ml succo di pompelmo rosa
  • 2cl sciroppo di passion
  • 3cl succo di guava
  • Walnut Bitter

Il barman consiglia per la preparazione di versare gli ingredienti in uno shaker, mescolare con un barspoon e shakerare con vigore. Filtrare, dunque, in un bicchiere hurricane con ghiaccio a cubi e aggiungere ghiaccio tritato sul quale versare il bitter. A guarnizione di tutto, un ciuffo di menta e lime disidratato.

Ringraziandolo per gli eccentrici personaggi e le incredibili storie cui ha dato vita nel corso della sua carriera, chiudiamo l’appuntamento di oggi con un brindisi speciale, ideale con il regista:

Lunga vita a Quentin Tarantino, CinCinCinema a tutti e arriBeverci alla prossima!

Matteo Mastromarino

________________________________________________________________________________________________________________

Foto all’interno dell’articolo: curtesy Carlo Dutto Press

Tutti i drink ispirati a storie di fuorilegge.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *