Doha conclude l’edizione 2017 del LGCT: la vittoria della tappa al campione di casa Bassem

 

Nella cornice dell’imponente centro equestre AL SHAQAB di Doha, con il caloroso supporto del pubblico, il beniamino di casa, Bassem Hassan Mohammed, ha vinto il 15° Gran Premio conclusivo del LGCT. Harrie Smolders è stato inoltre insignito del titolo più ambito nel mondo del salto a ostacoli: vincitore del Longines Global Camhpions Tour 2017.

A Doha tutto ha avuto inizio giovedì con la gara da 1.50/1.55m, nella quale il grande pubblico, tra appassionati e sportivi, ha potuto assistere a questa prima prova d’apertura e di presentazione dei binomi in gara.

Il primo ad aggiudicarsi la vittoria del week end scorso è stato il cavaliere olandese, Maikel van del Vleuten su VDL Groep Verdi Tn in un tempo di 37.73,  lasciandosi dietro Gregory Whatelet su Forlap in 37.85 ed Eduardo Menezes su Galip in un tempo di 38.99.

Maikel van der Vleuten on VDL Groep Verdi Tn_Doha_LGCT_2017
Maikel van der Vleuten & VDL Groep Verdi Tn ph. LGCT/© Stefano Grasso
Grande la performance anche del cavaliere brasiliano Marlon Modolo Zanotelli nella seconda prova del giovedì e protagonista ufficiale della seconda giornata di gare, venerdì 10 novembre, nella categoria a tempo da 1.45/1.50m, su Extra van Essene con un velocissimo doppio zero, in 50.42 sec. Il cavaliere ha dichiarato con soddisfazione alla stampa di essersi sorpreso del buon tempo ottenuto e di non credere di aver lasciato il numero uno del ranking Harrie Smolders, con 50.75, dietro di sé.

Marlom Modolo Zanotelli_Doha_LGCT_2017
Marlom Modolo Zanotelli & Extra van Essene ph. LGCT/© Stefano Grasso
La giornata più attesa di tutta la stagione, l’11 novembre, è stata l’ultima giornata di prove per l’edizione 2017 di questo prestigioso circuito a cinque stelle, nel quale tutti noi appassionati abbiamo potuto ammirare i grandi dello show jumping internazionale. Il primo scontro fra i migliori binomi, hors-d’œuvre del Gran Premio, è stata la categoria a tempo da 1.55/1.60 nella quale a primeggiare è stato il cavaliere francese Kevin Staut su Silver Deux de Virton*HDC, seguito da Pieter Devos con Espoire e dallo spagnolo Sergio Álvarez Moya su Carlo.

Kevin Staut_Doha_LGCT_2017
Kevin Staut & Silver Deux de Virton*HDC ph. LGCT/© Stefano Grasso
In una meravigliosa cornice notturna, la capitale del Qatar ha infine ospitato il tanto atteso Gran Prix della 15° tappa del LGCT 2017, categoria che ha permesso di stilare non solo la classifica del vincitore della settimana, ma anche di decretare in via ufficiale i vincitori dell’intero circuito sia per l’individuale che per la competizione a squadre.

Bassem Hassan Mohammed e Gunder si sono aggiudicati il loro Gran Prix in casa: un lineare e veloce doppio zero ha portato il cavaliere del Qatar in vetta alla gara più attesa della settimana. Dietro di lui l’amazzone Svizzera Janika Sprunger con Bacardi VDL in 37.34 e Peder Fredricson su H&M Christian K in 37.41.

Bassem-Hassan-Mohammed_Doha_LGCT_2017_Stefano_Grasso
Bassem Hassan Mohammed & Gunder ph. LGCT/© Stefano Grasso
Il vincitore ufficiale di questa bellissima stagione 2017 è però Harrie Smolders, con un totale di 278.00 punti, come era già stato annunciato nella tappa di Roma di settembre. Il cavaliere olandese si è dimostrato in grande forma e all’altezza di ogni difficoltà di settimana in settimana, seguono in ordine di ranking Maikel Van del Vleuten 263.00 punti e, con grande soddisfazione di tutti gli appassionati italiani, Lorenzo de Luca con 260.00 punti totali. Ecco le dichiarazioni a caldo del campione azzurro:

Sono supercontento. Oggi c’è stato grande sport qui a Doha: tutti erano molto carichi e agguerriti per salire sul podio e finire terzo dopo una stagione così mi rende molto soddisfatto sia di me che del team. Quando abbiamo iniziato a Mexico City abbiamo visto che il livello era altissimo e fare quindici tappe e rimanere al top è veramente difficile, quindi siamo supersoddisfatti del risultato ottenuto”.

Maikel-van-der-Vleuten_Harrie-Smolders_Lorenzo-de-Luca_Doha_LGCT_2017.jpg
Maikel van der Vleuten, Harrie-Smolders & Lorenzo de Luca ph. LGCT/© Stefano Grasso
Con Doha è terminato anche il nuovo circuito a squadre, organizzato dallo stesso Jan Tops, il Global Champions League, che ha visto la vittoria della squadra dei Valkenswaard United, rappresentata in questa occasione dal cavaliere italiano Alberto Zorzi e dal giovane Bertram Allen.

Una stagione speciale, che ha dato dimostrazione della grande evoluzione tecnica negli show jumping, quindici tappe che abbiamo seguito passo dopo passo raccontandovi le grandi emozioni e le splendide vittorie. Appuntamento all’anno prossimo con la tappa di apertura del LGCT 2018 a Città del Messico.

Cecilia Mostacci e Leila Tavi
____________________________

Foto: courtesy LGCT/© Stefano Grasso

Video: dal canale YouTube LGCT 

Ranking finale

1 – Harrie Smolders                    278.00
2 – Maikel Van del Vleuten        263.00
3 – Lorenzo de Luca                   260.00
4 – Christian Almann                 257.00
5 – Alberto Zorzi                         255.00
6 – Scott Brash                            245.00
7 – Martin Fuchs                         211.00
8 – Kevin Staut                            203.00
9 – Jack Towell                            190.00
10 – Niels Bruynseels                189.00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *