Intervista a Virginio: “Canto della libertà d’amare, nessuno è sbagliato”

Dopo l’enorme successo di “Rimani”, che ha vantato di un secondo posto in classifica iTunes, Virginio torna sulla scena musicale con il suo nuovo singolo “Brava gente” firmato insieme a Cino e Daniele Coro.

Ripartire dando speranza, è questo quello che Virginio vuole comunicare agli italiani con il suo nuovo singolo.

Ispirandosi al glorioso film “Italiani, brava gente” di Giuseppe De Santis, di cui il cantautore ne è concittadino, Virginio canta un inno di rinascita e di resilienza per tutta la nazione, sperando in un nuovo inizio caratterizzato da lealtà, libertà e ricchezza d’animo.

Da Laura Pausini a Raf fino ad arrivare a Lorenzo Fragola ed Elisa, la carriera di Virginio è costellata da importanti collaborazioni e grandi successi. Partecipe nel 2006 al festival di Sanremo Giovani, il cantautore si afferma nel 2011 vincendo il talent show Amici di Maria De Filippi, portando la sua voce nelle case di tutta Italia.

Accompagnato dalla sua ugola d’oro e dalla sua introspezione, l’artista si racconta ai lettori di E-goTIMES:

Come è cominciata la tua avventura artistica?
A Milano mi scopre la Universal Music e mi porta a Sanremo Giovani. Da lì è iniziato tutto!

Musicalmente, quali sono stati i modelli a cui ti sei ispirato?
Avevo una band e suonavamo rock inglese, ma anche punk e pop. Ho sperimentato tutto, dai Radiohead alla PFM. Poi mi sono innamorato del pop.

Quale è stato l’incontro più significativo della tua carriera?
Certamente quello con Maria De Filippi, che credette subito nel mio talento e nella mia storia.

Hai detto molti “no” nella tua vita professionale?
Alcuni, a volte anche sbagliando, ma se qualcosa non mi somiglia faccio fatica. Sono sempre stato fedele a me stesso.

Il tuo miglior pregio e il tuo peggior difetto?
Sono molto testardo e molto paziente. Giudicate voi quale sia il pregio e quale il difetto.

Cosa vuoi comunicare con la tua musica?
Inclusione. Far sentire le persone comprese, aiutarle a superare un dolore oppure a divertirsi e sentirsi leggere.

Parlaci del tuo ultimo singolo “Brava gente”.
Racconta della libertà di amarsi. Del fatto che nessuno deve farci sentire sbagliati. Parla dell’Italia che spero diventeremo.

Cosa pensi del popolo italiano?
Che abbia un grande potenziale e un grande cuore, ma a volte si fa guidare da istinti sbagliati. Ma resto un “patriottimista”.

Quali sono i tuoi progetti futuri?
I concerti, un nuovo album a cui sto lavorando e… Sorpresa.

– Francesco Evangelisti


Leggi anche l’intervista al compositore Emiliano Mazzenga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *